Category Archive Localizzatore GPS

Come funziona la localizzazione GPS?

Come funziona la localizzazione GPS?

Come molte tecnologie digitali, il GPS è onnipresente, ma è ancora un mistero per gran parte della popolazione che lo utilizza. Potrebbero venire in mente immagini dello spazio in stile Kubrick.

In un certo senso, i satelliti sono simili alla stella polare, in quanto utilizziamo la loro posizione costante nel cielo per determinare la nostra posizione sulla superficie della Terra. Attualmente ci sono 2666 satelliti in orbita; 24-30 di questi sono utilizzati per il GPS. Quasi ovunque sulla superficie terrestre sono presenti almeno quattro satelliti in qualsiasi momento.

Come funzionano i satelliti GPS?

I satelliti trasmettono costantemente informazioni sull’ora e sulla posizione tramite segnali a microonde, che il ricevitore a terra capta e utilizza per calcolare latitudine, longitudine e altitudine in qualsiasi momento. Le orbite dei satelliti sono equidistanti e ogni orbita dura esattamente 11 ore e 58 minuti.

Quando è stato inventato il GPS? Chi lo ha inventato?

Il GPS è stato inventato ed è di proprietà e gestito dal Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti. L’intero sistema GPS è stato completato nel 1995. La rete di controllo a terra che monitora i satelliti GPS si trova in una base dell’Air Force in Colorado, con altre stazioni in tutto il mondo. Il sistema GPS creato per essere utilizzato in tutto il mondo, lo Standard Positioning Service (SPS), calcola la posizione in modo meno preciso rispetto al Precise Positioning Service (PPS), che viene utilizzato principalmente dall’esercito statunitense.

Quali sono i primi passi del GPS?

Che si tratti di localizzare con un’applicazione del telefono, di guidare con un sistema di navigazione per auto o di puntare un missile, si utilizza un insieme di tecnologie abbastanza semplici in linea di principio, ma tremendamente difficili da realizzare anche per il governo degli Stati Uniti. Il progetto che è diventato il moderno GPS è stato avviato nel 1973 e il primo satellite è stato messo in orbita nel 1978. Gli scienziati avevano iniziato a teorizzare un sistema di posizionamento globale durante la corsa allo spazio, ma hanno implementato con successo il sistema solo anni dopo.

Una delle principali fonti di errore nei primi sistemi di posizionamento era la mancata sincronizzazione degli orologi dei satelliti. Se due satelliti fossero distanti un solo millisecondo l’uno dall’altro, si creerebbe un margine di errore di 300 metri, ovvero 0,18 miglia. Immaginate quanto sarebbe difficile navigare in una città utilizzando il GPS se la vostra posizione potesse essere sbagliata di qualche isolato in qualsiasi momento! Per risolvere questo problema, gli scienziati hanno iniziato a utilizzare gli orologi atomici, che misurano il tempo utilizzando le frequenze atomiche. Attualmente, gli orologi atomici più precisi utilizzati nei satelliti GPS misurano il tempo attraverso la vibrazione naturale dei livelli di energia di un atomo di cesio, che cambiano stato 9.192.631.770 volte al secondo. I satelliti GPS sono regolarmente sincronizzati tra loro dal controllo a terra.

Come funziona il GPS per auto? Come funziona il GPS del telefono?

Qui sulla terra, la localizzazione GPS è una tecnologia straordinariamente utile per persone con esigenze e interessi diversi. I localizzatori GPS mobili utilizzano la tecnologia satellitare per calcolare le informazioni sulla posizione e la tecnologia cellulare per inviare tali informazioni a un telefono o a un computer.